Youcard Bpm: costi, condizioni e modalità di ricarica

Youcard è la ricaricabile offerta e dedicata dal gruppo bancario BPM (e dal suo ‘ramo’ online Youbanking) ai propri correntisti.

Si tratta di una classica ricaricabile per quanto riguarda la sua funzionalità di base con alcuni innegabili spunti di interesse che la differenziano da proposte similari. Vediamo perciò tutti i vantaggi e gli svantaggi.

Youcard: costi e commissioni

Iniziamo questa recensione partendo subito dai costi e dalle commissioni legate alla richiesta ed all’uso della Youcard BPM e Youbanking. Nel particolare come si evince dal foglio informativo e dal sito ufficiale avremo:

  • costo di emissione: 10 euro;
  • costo di sostituzione card: 6 euro;
  • rinnovo carta alla scadenza: 4 euro;
  • commissione prelievi da Atm del gruppo: 0 euro;
  • commissione prelievi da Atm extra gruppo: 2,10 in zona Ue / 2,25 fuori Ue;
  • canone mensile: 0 euro.

In realtà per quanto riguarda il canone (come vedremo in seguito) ci possono essere delle eccezioni alla gratuita legate alla variazione della modalità di addebito.


E’ anche possibile prelevare da filiale ad un costo di 3 euro. Non sono previsti costi per i pagamenti ad eccezioni di quelli effettuati in valuta diversa dall’euro per i quali si sconta una commissione dell’1%. Il plafond arriva fino a 10000 euro.

Youcard: modalità e costi di ricarica

La prepagata Youcard può essere ricaricata in Filiale ad un costo fisso di 1,50 euro attraverso:

  • contanti;
  • conto corrente;
  • altra carta YouCard/KDue

In tutti e tre i casi suddetti la prima ricarica è sempre gratuita. Stesso costo (1,50 euro) per la ricarica YouCall e YouWeb entrambe fruibili  da conto corrente o da altra carta KDue.

1,50 euro anche per la ricarica da ATM con carta Bancomat ed attraverso il bonifico bancario. Gratis solo la ricarica automatica che scatta in funzione di soglie prefissate legate al tempo od alla giacenza sulla prepagata.

Youcard opinioni sulla convenienza

La carta ricaricabile del gruppo Bpm non appare sicuramente tra le opzioni più convenienti nel panorama delle prepagate. Vi sono infatti numerose alternative che offrono prodotti ben più completi ad un costo in proporzione inferiore (vedi Hype o N26).

Youcard: quali vantaggi con Youbanking?

Fa eccezione rispetto a quanto detto finora il collegamento con il noto conto online del gruppo che porterà ad una notevole decurtazione dei costi collegati portando a zero:

  • il costo d’emissione;
  • la commissione legata alla sostituzione;
  • il canone in caso di variazione dell’addebito;
  • i prelievi extra gruppo a prescindere da dove vengono eseguiti;
  • le ricariche Youweb e YouApp;
  • l’imposta di bollo che è totalmente a carico dell’istituto di credito.

In funzione di quanto detto e di quanto vedremo tra poco l’accoppiata Conto Youbanking e Youcard rappresenta invece una soluzione da prendere in considerazione.

Youcard: come funziona

Veniamo ora a vedere eventuali peculiarità che vadano a mitigare l’aspetto del costo nel caso dei conti tradizionali BPM. Fortunatamente Youcard presenta una particolarità evidente rispetto alle prepagate tradizionali. Con questa ricaricabile, oltre alla classica ‘funzionalità prepagata, è infatti possibile:

  • posticipare l’addebito delle spese effettuate alla fine del mese quasi alla pari di una classica carta di credito. Come anticipato questa funzionalità ha un costo (seppur onestamente limitato) pari a 2 euro;
  • far addebitare le spese effettuate immediatamente sul conto corrente (come un bancomat). Il canone in questo caso diventa di 1,25 euro (azzerato con Youbanking).

Youcard Bpm e Youbanking: come scegliere il pin

La ricaricabile BPM è anche la prima card prepagata italiana ad aver offerto la possibilità di crearsi in autonomia il proprio PIN. Tale procedura avviene totalmente online via home banking.

Il cambio pin della Youcard è illimitato nel numero di volte ed è alquanto semplice nella modalità. Nel particolare è sufficiente:

  • inserire il vecchio pin;
  • digitare il nuovo pin;
  • riconfermare il nuovo pin.

Funzionalità online ed home banking

La scelta di un pin personalizzato non è l’unica funzionalità online di questa card. Come evidenziato nell’immagine seguente presa direttamente dal sito ufficiale BPM accedendo all’home banking è possibile:

Funzionalità online Youcard
Funzionalità online Youcard

Per i neofiti del web tutte queste funzionalità possono essere modificate anche attraverso una filiale ‘tradizionale’.

Ricordiamo che la ricaricabile Bpm e Youcard appartiene al circuito Mastercard ed è perciò accettata all’estero praticamente in tutto il mondo.

Detto questo attraverso il servizio Geosafe (evidenziato tra gli altri servizi nell’immagine precedente) è possibile limitare la zona geografica ove la carta prepagata può essere utilizzata, riducendo ulteriormente le possibilità di frode.

Youcard: saldo e movimenti

L’anima virtuale di questa prepagata, rafforzata soprattutto nel connubio con Youbanking, è evidenziata anche nel controllo delle operazioni che può essere effettuato oltre  che passando in filiale:

  • online;
  • da Atm;
  • tramite le numerose opzioni di sms Alert attivabili.

Le info ottenibili sono legate a tutta l’operatività a partire appunto dal sado per arrivare ad i movimenti effettuati nel corso del tempo.

Youcard assistenza

Logicamente non potevano mancare contatti dedicati all’assistenza sulla carta prepagata Youcard Bpm.

Nel particolare sarà possibile chiamare dall’Italia il numero verde Youcard 800 024 024 oppure dall’estero il +39 045 9602800. E’ anche possibile ‘passare’ attraverso il servizio YouWeb raggiungibile grazie al sito Bancobpmspa.com

Youcard business

Concludiamo menzionando la versione destinata alle aziende. La Youcard business mantiene alcune caratteristiche della versione per la clientela a partire da una duplice funzionalità che in questo caso è di: carta prepagata e carta di debito.

Può essere richiesta per ogni dipendente non pesando eccessivamente a livello di costi. Ciascuna card non avrà canone fino a quando non verrà effettivamente impiegata. Ciascuna carta business potrà essere ‘personalizzata’ in base alle necessità dei vari dipendenti.

 

 

Carta conto del mese

La carta conto del mese è Hype. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione base Hype non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai al sito ufficiale cliccando questo link mentre per leggere la nostra recensione il link è: https://www.carteconto.org/carta-hype/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *