N26 Smart: ne vale davvero la pena?

N26 Smart è l’ultimo conto, in ordine di tempo, proposto dalla banca N26. Si tratta di un conto più classico rispetto alle versioni più avanzate (come N26 You e Metal) e più completo rispetto alla versione standard che bilancia l’assenza del canone con alcune rinunce.

N26 Smart: cosa propone?

Con N26 Smart abbiamo un conto che permette di fare bonifici, pagamenti, persino versamenti in contanti oltre a permettere l’uso del bancomat associato (circuito MasterCard).

I costi associati alla tenuta del conto sono più bassi rispetto alle versioni You e Metal, anche se non si deve rinunciare a troppi servizi. Questo è reso possibile dall’eliminazione della componente assicurativa che nelle versioni You e Metal invece è compresa in modo automatico a fronte, logicamente, di un  canone per l’appunto maggiore.

A chi si rivolge?

Il conto N26 Smart è infatti pensato per chi vuole un conto facile e veloce da gestire con costi contenuti e chiari, e che non ha interesse ad avere una copertura assicurativa. I limiti per poterlo aprire sono minimi e cioè:

  • essere maggiorenni e residenti in un Paese che ne prevede l’apertura (Italia è presente);
  • non essere titolare di altro conto N26 a meno che non si voglia cambiare il conto in corso con un downgrade od un upgrade (rimane la regola di un solo conto N26 per intestatario).

Come si apre il conto?

La procedura di apertura del conto N26 Smart è la stessa prevista per gli altri conti, e risulterà più veloce nel caso di passaggio alla versione Smart da altra versione (sempre nella famiglia N26).

Si procede effettuando una registrazione, che è guidata nei vari passaggi, per cui è davvero alla portata di tutti. Per fare l’apertura si può passare via app (scaricando l’app N26 gratuitamente).

N26 Smart: cosa permette di fare

La carta Mastercard (per la quale va scelta una colorazione tra le 4 disponibili, ovvero grigio, rosa, oceano e sabbia) è una carta di debito che permette di fare acquisti e prelievi, seguendo la disponibilità di cui è dotato il conto.

Questo può essere ricaricato in vari modi (ad esempio con l’accredito di stipendio o somme in base alle necessità, con contanti, trasferimento di fondi, ecc). Inoltre il conto permette di fare bonifici in uscita, pagamento di imposte e tasse (anche con F24, Mav, Rav, ecc), o di bollettini (compresi i PagoPa).

In aggiunta, per semplificare la gestione troviamo la presenza di spaces e la funzione spiccioli.

N.B. L’uso della carta N26 smart è compatibile con l’uso di Apple Pay e Google Pay.

N26 Smart costi

In primis troviamo il costo del canone pari a 4,90 euro al mese. Poi si deve considerare quello del rilascio di carte aggiuntive (la prima è compresa) che prevede una tantum di 10 euro. I prelievi in Ue sono gratuiti, mentre extra Ue c’è la commissione cambio valuta all’1,70%.

Plus e limiti

L’assenza della copertura assicurativa non può rientrare nei limiti poiché se si avrà il bisogno di colmare questa assenza si potrà semplicemente fare l’upgrade in un conto più avanzato N26.

È interessante vedere che non mancano del tutto spaces e la possibilità di riempire questi borsellini virtuali per risparmiare con le funzioni automatiche (come spiccioli). Tutti aspetti che accorciano il gap con le versioni Premium.

Il limite forse maggiore è dato dal fatto che il conto N26 Smart di fatto non aggiunge nulla di originale all’offerta N26 in totale.

Rimanendo all’interno di un approccio tipico delle recensioni viene quindi da domandarsi: sentiremmo la mancanza di un prodotto così? Diteci la vostra.

Carta conto del mese

La carta conto del mese è Hype. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione base Hype non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai al sito ufficiale cliccando questo link mentre per leggere la nostra recensione il link è: https://www.carteconto.org/carta-hype/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *