N26 Apple Pay Italia: ecco come funziona

N26 Apple Pay come funziona? Per i pagamenti online oppure su Pos in Italia e all’estero basta semplicemente usare l’app per poter usare la card Mastercard N26 in sicurezza e libertà. Vediamo tutto nel particolare!

N26 Apple Pay: sicurezza e praticità

Con N26 Apple Pay è possibile memorizzare la carta Mastercard N26 sul proprio device Apple senza dover impiegare la carta in modo fisico e senza inserire i suoi dati online per i pagamenti via web (Per aprire il conto/carta a costo 0 N26 Standard clicca qui).

Come tecnologia il sistema permette di sfruttare i pagamenti contactless grazie all’impiego della tecnologia NFC, in modo del tutto sicuro e costantemente monitorato.

Infatti le transazioni sono fatte in tempo reale, e il tutto può essere monitorato all’interno dell’App. Inoltre se lo smartphone è abilitato si può usare anche il riconoscimento con ID Touch.

N26 Apple Pay: dove si può usare?

N26 Apple Pay permette di fare i pagamenti in tutti i negozi che espongono il simbolo identificativo del sistema Apple Pay.

Se poi il pagamento avviene su app o online basta scegliere Apple Pay e dare l’ok tramite l’ID Touch, senza trascurare il fatto che il sistema permette di fare pagamenti con iPhone, iPad e Mac con Safari come sistema operativo.

N26 Apple Pay: come si aggiunge la carta al wallet?

Per prima cosa bisogna avere un conto N26 giudicato come validissimo da un coro crescente di utenti soddisfatti (vedi la nostra recensione).

Quindi bisogna scaricare l’app sul proprio smartphone e entrarvi all’interno loggandosi.

Nel Pannello di controllo bisogna accedere alla sezione “Gestione delle carte” e di conseguenza cliccare su “Aggiungi a Apple Wallet”.

Il gioco è praticamente fatto, sarà lo stesso sistema a trasferire i dati al wallet. Sarà quindi sufficiente salvare e confermare l’operazione per utilizzare da subito Apple Pay.

In alternativa  è possibile procedere direttamente dal wallet Apple che richiede una procedura altrettanto semplice. Vediamola in sintesi su iPhone:

  1. Per prima cosa si deve aprite il Wallet;
  2. quindi toccare il simbolo ;
  3. seguire i passaggi indicati (che variano a seconda della carta);
  4. toccare la funzione Avanti;
  5. tornare sul wallet e toccare la carta che si vuole selezionare come predefinita per fare i pagamenti;
  6. la N26 e Apple Pay sono abbinati e si potrà iniziare ad usarla fin da subito.

Conclusioni

N26 rientra tra le carte più attive nell’adeguarsi alle novità tecnologiche. Questo ha inevitabilmente portato anche all’abbinamento con Apple Pay.

Sicuramente il sistema risulta comodo, facile da usare e soprattutto (aspetto fondamentale quando parliamo di carte di pagamento) con elevatissimi standard di sicurezza.

Inoltre il fatto di memorizzare la N26 su Apple pay non esclude la possibilità di poterla usare in modo fisico ogni volta che si preferisce usare questo sistema.

Ti piace? Dillo su:

Carta conto del mese

La carta conto del mese è N26. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione Standard N26 non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai all'Home Page mentre per leggere la nostra recensione il link è: N26 Black

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *