Dove si compra una carta prepagata? Ecco come si risparmia

La facilità di rilascio delle carte “ricaricabili” non ci fornisce una risposta alla principale domanda: dove si compra una carta prepagata? Oggi sappiamo che la maggioranza delle carte ricaricabili funziona in tutto il mondo grazie al circuito Mastercard sul quale sono rilasciate.

Sappiamo anche che è possibile ottenere una carta prepagata senza avere un conto corrente. Ed infine sappiamo che le carte ricaricabili sono richiedibili anche da cattivi pagatori e protestati, e per alcuni casi, anche da minorenni (vedi il caso di Carta Hype).

Infine sono spesso associate o associabili ai conti elettronici, come Paypal oppure funzionano con la possibilità di richiesta di più carte associate ad un solo conto come ad esempio Viabuy.

Tutte queste possibilità di “richiesta” conducono a differenti modalità di acquisto. Vediamo quindi dove si compra una carta prepagata.

Dove acquistare una carta prepagata non in banca?

In realtà la possibilità di acquistare una carta prepagata senza riferirsi a una banca è tra le più diffuse. Per fare degli esempi prendiamo il caso di Viabuy.

In questo caso specifico con una semplice richiesta, che avviene tramite la compilazione di una serie di dati essenziali, si ottiene l’invio della carta già attiva all’indirizzo usato in fase di registrazione.

Contestualmente si ha anche l’apertura di un conto elettronico gratuito. L’acquisto prevede un contributo una tantum e dopo il periodo promozionale si pagherà un canone annuo di utilizzo.

Di contro si ha il vantaggio di avere più carte associate ad un solo conto elettronico, e il rilascio anche a protestati.

Dove acquistare una carta prepagata postale?

Un’altra soluzione semplice ma non altrettanto rapida, considerati i tempi necessari per recarsi ad un ufficio postale e l’eventuale fila da attendere, è quello delle carte Postepay.

Anche in questo caso è previsto un contributo di rilascio, che è pari a 5 euro. Di contro il rilascio della Postepay è contestuale alla richiesta.

Dove acquistare  una carta prepagata a costo zero?

In questi casi ha senso parlare di acquisto dal momento che si paga un contributo di emissione, che avviene normalmente all’atto di richiesta e/o di rilascio. Un discorso a parte va fatto invece nella richiesta di carte prepagate come Hype (Vedi qui la versione PLUS).

Qui abbiamo l’apertura di un conto elettronico senza un costo di gestione e rilascio della carta prepagata Hype standard senza alcun costo di emissione. Non essendoci nemmeno costi di gestione annua (a meno che non si passi alla versione evoluta con contributo di 1 euro al mese) diventa impossibile parlare di una situazione del tipo “dove comprare una carta prepagata” perché anche l’invio è a costo zero.

Dove comprare una carta prepagata Paypal?

Se guardiamo al panorama delle varie carte prepagate (che comprendono anche la famiglia delle carte conto per le quali però valgono dei discorsi a parte) un prodotto molto ricercato è quello della carta prepagata Paypal.

Tuttavia prima di vedere dove si compra una carta prepagata Paypal bisogna valutare  se questo è realmente il miglior prodotto che serve alle nostre necessità. A esempio può essere utile se lo colleghiamo ad un conto gioco, per fare trading o per trasferimenti di denaro.

Negli ultimi anni, nei costi e nelle modalità di gestione Paypal ha cambiato molte cose, compresi i costi della carta prepagata.

Oggi per comprare una carta prepagata Paypal bisogna andare in una tabaccheria o punto Lis Lottomatica. Qui si deve compilare l’apposita richiesta, esibire documento di identità e codice fiscale o tessera sanitaria e pagare il costo di emissione fissato a 9,9 euro.

Il giorno successivo al rilascio della carta, che viene data già attiva, andando online e seguendo le istruzioni, si potrà anche fare l’evoluzione della card stessa. In questo caso però si avranno i costi anche di gestione mensile.

Conviene la carta prepagata Paypal?

E’ bene ricordare che se si possiede almeno una carta che è dotata di Iban (per ricevere  bonifici), non si è obbligati a richiedere una carta prepagata Paypal. Infatti tramite semplici trasferimenti tramite bonifico (quindi su Iban) si potranno trasferire i fondi di cui si ha bisogno.

In questo modo si possono abbattere i costi di gestione periodica quando previsti e i costi di ricarica che pesano sempre molto su questo tipo di carte.

Di contro va sottolineato che secondo quanto riportato da Lis Lottomatica, pagando bollettini ed utenze tramite Lis con carta prepagata Paypal si ottengono sconti sulle commissioni da sborsare ad ogni operazione.

Carta conto del mese

La carta conto del mese è Hype. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione base Hype non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai al sito ufficiale cliccando questo link mentre per leggere la nostra recensione il link è: https://www.carteconto.org/carta-hype/

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *