Conti deposito Santander: meglio ioPosso o ioScelgo?

I Conti deposito Santander fanno parte dei contratti bancari definiti appunto ‘conti di deposito’. Non stiamo quindi parlando di conti correnti ‘remunerati’ bensì di prodotti studiati e mirati a depositare il proprio denaro per far maturare degli interessi.

Alla pari degli altri investimenti anche questa tipologia di prodotto ha ridotto i tassi d’interesse offerti anche se esistono soluzioni più interessanti di altre sia per la remunerazione che per le caratteristiche di gestione.

Vediamo appunto il caso dei conti deposito Santander che vengono offerti alla clientela in due differenti tipologie denominate:

  • IoPosso;
  • IoScelgo.

Conti deposito Santander: ioPosso

IoPosso rappresenta la soluzione di conto deposito libero (non vincolato)  offerto da Banca Santander. Per ottenere la remunerazione delle cifre depositate non è infatti necessario vincolare la somma che a settembre 2018 godrà di un tasso d’interesse dello 0,75% lordo.

Il conto può essere aperto comodamente online attraverso lo stesso sito della Banca iberica grazie alla firma digitale ed alle OTP che verranno inviate al device inserito in fase di registrazione. Nulla (neppure il contratto) dovrà essere stampato ed invito in maniera cartacea.

Le cifre da depositare sul primo dei conti deposito Santander potranno essere trasferite sia dal conto principale (sempre inserito durante l’apertura) che attraverso bonifici provenienti da altri conti correnti. Interessante la possibilità di attivare una sorta di piano d’accumulo grazie a ‘versamenti’ ricorrenti.

Come calcolare e controllare i propri guadagni?

Il guadagno ottenibile con ioPosso può essere valutato prima dell’apertura grazie ad un calcolatore presente sempre sul sito ufficiale. Sempre a settembre del 2018 questo tool sfrutta il tasso di interesse pari allo 0,55% netto.

Facendo una simulazione per una cifra pari a 30000 mila euro avremo:

Dopo l’apertura il controllo del proprio conto (e dei guadagni) potrà avvenire sempre senza muoversi da casa attraverso:

  • il numero verde Santander: 848800193;
  • dalla propria area clienti.

I conti deposito Santander sono tutelati dal Fondo Interbancario che ricordiamo salvaguardare 100000 euro per ogni intestatario (con il conto IoPosso possono essere fino a 3).

Conti deposito Santander: ioScelgo

Passiamo ora alla soluzione che garantisce il miglior rendimento (Scopri di più alla pagina ufficiale). Per ottenerlo è logicamente necessario vincolare la cifra desiderata a 1, 2 o 3 anni. Detto questo le  linee vincolate possono essere ‘estinte’ anticipatamente rispetto al vincolo stesso.

Come specificato dal sito Santander infatti: ‘il capitale viene remunerato per il tempo di vincolo intercorso al tasso del conto di base’.

Infatti gli interessi maturano giorno per giorno e vengono liquidati al cliente ogni tre mesi (logicamente per il tasso base). A settembre 2018 tali interessi sono pari a:

  • 1% per 12 mesi;
  • 1,10% per 24 mesi;
  • 1,20% per 36 mesi.

Come aprire il conto?

Anche con il più interessante dei conti deposito Santander sia la simulazione che la richiesta possono avvenire via web (Accedi al nuovo simulatore qui!). Per il primo aspetto il tool ci permetterà di capire sia il possibile guadagno con la cifra vincolata che con quella che vogliamo mantenere libera a priori sul conto (tasso 0,50% lordo).

Per l’apertura invece bisognerà compilare il nuovo ‘form’ semplificato ed adatto anche a chi è meno avvezzo all’online. Basterà seguire le indicazioni di una procedura molto sicura grazie ancora una volta alla firma digitale ed alle password ‘usa e getta’.

Conclusioni e opinioni

A prescindere dalle opinioni presenti sui forum, entrambi i Conti deposito Santander non hanno spese ne commissioni di gestione e fanno capo a una solida realtà bancaria come la banca di origine spagnola che evidenzia un Cet1 pari ad oltre 13%.

Detto questo l’aspetto gestionale ed i tassi interessanti spingono verso la scelta di ioScelgo che ricordiamo garantisce un discreto 0,50% d’interesse anche nel caso di svincolo anticipato.

IoSecelgo alla pari dell’altro Conto deposito Santander può essere collegato con 3 conti correnti (con cui alimentarlo) ed essere intestato fino a 3 cointestatari.

Contatti dei Conti deposito Santander

Anche per quanto riguarda i Conti deposito Santander sono presenti numerosi contatti sia per glia aspetti informativi che di controllo dei propri investimenti. Nel particolare è possibile:

  • compilare il form accessibile al seguente link (http://www.santanderconsumer.it/conti-deposito/parla);
  • telefonare al numero verde Santander 848800193 oppure allo 011 6318815 per chiamate dall’estero o da device non abilitato ai servizi 848;
  • area clienti;
  • filiale Banca Santander.

Carta conto del mese

La carta conto del mese è N26. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione Standard N26 non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai all'Home Page mentre per leggere la nostra recensione il link è: N26 Black

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *