Carta conto Genius: è davvero la migliore?

Genius Card Aprile 2017 728x90

Banca Unicredit ha voluto dotare la sua carta conto Genius card con caratteristiche molto simili a un normale conto corrente, potendolo usare per richiedere un prestito con Unicredit da rimborsare proprio con addebito sulla card, e per poterlo associare ad Apple Pay. Inoltre con un costo di 1 euro al mese può essere abbinata alla polizza protezione casa Genius.

Caratteristiche carta conto Genius

La genius card è una carta conto dotata di Iban che può essere usata come surrogato di un conto corrente. Per richiederla non bisogna essere già cliente Unicredit o avere già un conto corrente. La richiesta può essere fatta sia online che tramite filiale (in questo secondo caso la consegna della tesserina viene fatta immediatamente). Il plafond di cui può essere dotata è fino a 30 mila euro.

Come servizi permette di fare pagamenti, prelievi, pagare imposte online tramite internet banking, fare bonifici, ricevere bonifici ed accrediti grazie all’Iban, domiciliare le utenze e disporre addebiti ricorrenti (come per rimborsare i finanziamenti), pagare le bollette e i bollettini postali, tenere sotto controllo l’estratto dei movimenti, il saldo.

Costi e condizioni economiche della carta conto Genius

Sia che venga richiesta on line che da filiale è previsto un costo di emissione di 5 euro (viene meno durante i periodi promozionali dove viene azzerato). Per l’uso è applicato un canone mensile di 1 euro. Solo gli under 30 anni non hanno il costo del canone mensile che viene azzerato. Se si preleva sugli ATM in Italia del gruppo Unicredit non si sostiene alcun costo, mentre sulle altre banche il costo è di 2 euro.

Questo costo vale per l’Italia e per le banche nella zona Sepa. Se si preleva all’estero al di fuori della zona Sepa allora il costo sale a 5 euro e si deve aggiungere la commissione di 1,75% per il cambio. Il circuito su cui funziona è Mastercard. Per questo può essere abilitata gratis anche alla funzione Touch&Pay.

Carta conto Genius e Limiti

I limiti di prelievo riguardano solo quelli fatti da ATM del gruppo Unicredit che è di 750 euro al giorno. Se si fa il prelievo da agenzia il limite è dato dal plafond di cui è dotata in quel momento. Bisogna considerare anche i limiti legati alle ricariche, ma soprattutto ai costi associati.

In particolare con ricarica in accredito o bonifico in entrata non ci sono costi. Se si fa il la ricarica da sportello in contanti la commissione applicata è di 3 euro ma la prima dopo la richiesta è gratuita. Come altre modalità di ricarica ci sono:

  • ricarica su ATM Unicredit: 1 euro;
  • ricarica con Banca Multicanale via Internet: 50 centesimi se si usa l’addebito in conto corrente o con altra Genius Card; 2 euro se da call center. Anche per i pagamenti il limite è dato dal plafond di cui è dotata la Genius Card.

Attivazione, blocco e criteri di sicurezza della carta conto Genius card

La carta genius Card viene già consegnata attivata. Se si deve bloccare in caso di smarrimento o deterioramento non è previsto un contributo. In caso di rinnovo si paga l’una tantum di 5 euro (il rinnovo avviene in modo automatico).

La sicurezza può essere rafforzata tramite il cambio del pin, per ilq aule il primo è gratuito poi si pagano 1 euro per altro cambio. La sicurezza dell’accesso alla home bankig è elevata grazie al doppio livello di password più codice Pan, e può essere ulteriormente rafforzata a seconda del tipo di passkey o token utilizzati.

Per quanto riguarda la sicurezza dell’uso della card per fare pagamenti, oltre alla tecnologia chip&pin è dotata anche di quella contactless. E’ possibile richiedere solamente una genius card per intestatario.

Caratteristiche della copertura assicurativa Genius Casa

La copertura, come evidenziato proprio dal sito Unicredit, funziona per:

Genius Card Aprile 2017 728x90

Conclusioni

La Genius Card Unicredit è una carta conto completa. Guardando il costo e ciò che offre è una buona carta ma la valutazione se sceglierla o preferirne un’altra dipende da questioni strettamente personali. Gli spunti più interessanti coinvolgono la possibilità di richiesta di un prestito Unicredit e la copertura assicurativa ad un costo molto competitivo e fissato ad 1 euro al mese.

Ti piace? Dillo su:

Carta conto del mese

La carta conto del mese è N26. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione Standard N26 non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai all'Home Page mentre per leggere la nostra recensione il link è: N26 Black

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *