Tasca Conto Bcc: vantaggi e svantaggi

Tasca Conto o Carta Tasca Bcc è la prepagata delle banche del gruppo Credito Cooperativo. Parliamo di una ricaricabile con iban e più precisamente di una card completa in grado di fungere da conto corrente.

Ma quali sono i costi ad essa connessi? Come avviene la richiesta? Quali sono i servizi offerti ed in generale i principali vantaggi e svantaggi?

Vediamo le risposte assieme (Fonti: Foglio informativo e sito ufficiale – Data: agosto 2018).

Tasca Conto: guida alla richiesta

Come detto questa prepagata si riferisce ai vari istituti di credito facenti parte del gruppo Bcc che, vista la sua organizzazione, garantisce un ubicazione sul territorio alquanto capillare.

Detto ciò per procedere alla richiesta della Carta Tasca Conto Iban è possibile partire direttamente online cliccando sulla dicitura Richiedila Subito presente sul sito ufficiale.

 

A dire il vero non si può però parlare di una richiesta online vera e propria (o meglio al 100%). Tale procedura serve infatti ad ‘anticipare’ i dati del richiedente alla filiale dove fattivamente avverrà il completamento della richiesta stessa.

In filiale avverrà la consegna della ricaricabile mentre il richiedente dovrà presentare la documentazione indicata sul web che si riduce a:

  • documento d’identità;
  • codice fiscale.

Veramente minimi i requisiti che si riducono all’età del richiedente pari a minimo 15 anni.

In tutte le banche del gruppo Bcc?

E’ possibile richiedere la Tasca Conto nelle varie banche rurali appartenenti al gruppo come dimostra l’esempio di EmilBanca.

Visto le dimensioni ed il carattere locale degli istituti di credito BCC in questo caso giova recarsi alla propria filiale o farsi richiamare per avere tutte le info necessarie.

In quest’ottica proprio Emil Banca sul proprio sito presenta un’apposita funzione per essere ricontattati che prende il nome ‘Richiamami‘:

 

Tasca Conto: costi e condizioni economiche

Veniamo ora a valutare la componente dei costi e delle commissioni, vero nodo focale per comprendere la reale convenienza della carta conto Bcc. Evidenziamo subito due svantaggi rispetto ad alcune carte ricaricabili con iban direttamente concorrenti (ad esempio Hype) e cioè la presenza di:

  • costo di emissione: pari a 15 euro;
  • commissioni di prelievo: pari a 1,50 sempre (Italia, estero Ue ed Extra Ue).


Tra i vantaggi legati ai costi troviamo sicuramente le operazioni illimitate gratuite e la gratuità di quelle legate alle Commissioni su operazioni IBAN come ad esempio i bonifici o la domiciliazione. Per quanto riguarda le altre condizioni economiche avremo:

  • commissioni di pagamento: 0 euro;
  • commissioni rifornimento carburante: gratis;
  • tasso di cambio in caso di valuta differente dall’euro: 2%.

Il plafond è pari a 14 mila euro.

Limiti, costi e modalità di ricarica: come posso ricaricare la carta tasca Bcc?

La Tasca Conto presenta diverse possibilità di ricarica. Questi presentano differenti costi che ad agosto 2018 da sito ufficiale sono:

  • Con l’HOMEBANKING: 0 EURO;
  • SPORTELLO: da 4 a 5 euro a seconda che l’istituto sia o meno il collocatore;
  • da ATM BANCA COLLOCATRICE: 1,00 euro;
  • da ATM BANCA NON COLLOCATRICE 1,00  euro.

Per quanto riguarda i limiti di ricarica dal foglio informativo si legge invece che:

  • da sportello l’importo massimo  per operazione di ricarica è pari al totale del plafond e cioè 14 mila euro;
  • con ATM è possibile ricaricare 250,00 euro ad operazioni che però sono illimitate nel numero;
  • Home Banking: max. 3.000 euro cad. operazione (illimitate nel numero).

Possono essere previste altre modalità di ricarica con conseguenti massimali e costi che possono essere appurante chiedendo info in filiale oppure al numero verde carta BCC che indicheremo tra poco.

Tasca Conto: sicurezza ed assistenza

La carta conto BCC appartiene al circuito Mastercard e per questo può essere facilmente impiegata per fare acquisti online e nei negozi e per prelevare da ATM in Italia ed all’estero.


Per quanto riguarda la sicurezza non vi è la possibilità di accedere in autonomia ad un vero e proprio servizio di limitazione dell’impiego in base alla zona di utilizzo.

Di contro la card proprio per ridurre i rischi di clonazione è dotata di un cosiddetto ‘scudo autorizzativo’ per gli acquisti compiuti fuori dai confini nazionali. Questo può essere ‘disattivato’ telefonando al numero verde che indicheremo tra breve.

E’ sempre possibile attivare il classico sms alert per importi superiori ai 50 euro ed usufruire della metodologia 3D Secure tipica delle card Mastercard.

E’ comunque possibile tenere sotto controllo le varie spese (movimenti, estratto conto, ecc) sia tramite app che accedendo all’area personale accessibile al sito https://www.cartabcc.it/Pagine/default.aspx.

E’ infine possibile chiedere informazioni ed assistenza al numero verde Tasca Conto che è: 800.99.13.41.

Tasca Conto: vantaggi esclusivi

Fino a questo punto ci troviamo di fronte ad una ricaricabile con iban in linea (od inferiore) a molte altre card concorrenti ad un costo non tra i più bassi (vedi anche N26).

Detto questo a spostare l’ago della bilancia troviamo alcuni servizi aggiuntivi che riguardano diversi ambiti. Approfondiamo anche questo aspetto:

Acquisto Facile

Si tratta di una vera e propria polizza permette di ottenere i seguenti  benefit:

  • estensione di un anno della garanzia legale sugli acquisti;
  • rimborso del totale del valore del bene in caso di ‘non conformità’;
  • copertura dei costi inerenti al recupero di dati persi, a seguito di un guasto su device elettronici fino ad un massimo di 500 euro.

Per la modulistica, assistenza (come ad esempio il numero di telefono del ​Servizio Clienti Acquisto Facile 8955 8955 50) ed altre informazioni è possibile accedere alla sezione dedicata del sito BCC all’indirizzo https://www.cartabcc.it/vantaggi-e-servizi/vantaggi/Pagine/acquisto-facile.aspx.

Ventis

Tasca Conto alla pari delle altre carte Bcc permette l’accesso e-commerce indirizzato esclusivamente ai titolari di CartaBCC attraverso cui è possibile comprare prodotti di marche note usufruendo di sconti fino al 70%.

CartaBCC Club

Come si evince dal nome un insieme di esercenti convenzionati al gruppo BCC attraverso cui ottenere sconti ed agevolazioni dedicate. L’accesso al club avviene attraverso il possesso di alcuni prodotti tra cui appunto la ricaricabile in questione.

Tasca + In

E’ infine possibile richiedere carte aggiuntive alla Tasca Conto principale a cui assegnare un plafond differente in modo da adattarne le caratteristiche al fruitore finale oppure ad un particolare utilizzo.

Ti piace? Dillo su:

Carta conto del mese

La carta conto del mese è N26. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione Standard N26 non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai all'Home Page mentre per leggere la nostra recensione il link è: N26 Black

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *