Carte conto a confronto: meglio Viabuy o Genius card?

Mettere le carte conto a confronto con iban o senza iban, è un buon sistema per trovare una carta prepagata vicina alle reali necessità che si hanno. Ma in senso assoluto è possibile affermare quale sia la scelta migliore?

Già per il semplice fatto che la maggioranza delle carte prepagate anche con iban, non ha la necessità di avere un conto corrente di appoggio, tranne poche eccezione, rappresenta una rassicurazione per quanti sono alla ricerca di un sistema di pagamento per fare acquisti on line in modo più sicuro, oppure gestire in modo più specifico il budget familiare, ecc.

Vediamo quindi come procedere al confronto e gli aspetti fondamentali da prendere in considerazione.

Carte conto a confronto: aspetti da valutare

Le carte conto che mettiamo a confronto presenteranno sempre delle peculiarità uniche che le renderanno più adatte rispetto ad altre carte ricaricabili o ad altri sistemi di pagamento in generale. Se ad esempio si cerca una carta prepagata con Iban anonima si ha poca scelta.

Stesso discorso se si vuole una carta rilasciata senza difficoltà ai protestati. Se invece si tratta di considerare il plafond e le modalità di ricarica le opzioni su cui basare la propria scelta aumentano considerevolmente.

Tuttavia le carte prepagate con Iban possono presentare delle forti limitazioni, essendo difficilmente accettate per poter concedere un prestito oppure oppure per l’appoggio di una carta di credito. Infine non sono cointestabili.

Questi limiti però possono essere in alcuni casi superati con una scelta più attenta. In particolare andiamo a vedere due carte conto a confronto: la Genius card di Unicredit e la Viabuy.

Carte conto a confronto: perché scegliere Unicredit

Banca Unicredit presenta nella sua offerta due prepagate. Tuttavia se si cerca una carta prepagata con Iban la scelta non può che ricadere su Genius card che è una carta conto gratuita per gli under 30 anni, e per gli altri presenta il costo di un canone mensile di solo 1 euro.

Può essere usata per fare quasi tutte le operazioni previste da un conto corrente standard. Tra i limiti troviamo invece l’impossibilità di cointestazione.

Si tratta di una card con un buon plafond e ampia scelta di modalità di ricarica, compreso un bonifico in entrata che elimina i costi di ricarica. Questa card ricaricabile presenta inoltre una peculiarità che la rende interessante:

la Genius card è sufficiente, senza necessità di apertura anche di un conto corrente, anche per richiedere la maggioranza dei prestiti Unicredit (ovviamente quelli per i quali è obbligatorio avere un conto con la stessa banca o comunque più conveniente per l’abbassamento dei costi di incasso rata mensile) compreso il Creditexpress Easy (il finanziamento Istantaneo).

Genius Card Aprile 2017 728x90

Carte conto a confronto: perché scegliere Viabuy

Le Viabuy sono carte conto che nel confronto spiccano per due aspetti: il primo è quello della possibilità di richiedere più carte associate ad uno stesso conto elettronico. Quindi non si ha un conto corrente con costi fissi di gestione, ma un conto elettronico gratuito che prevede la gestione unica con possibilità di gestione, controllo e trasferimento di denaro.

Questa condizione è ciò che è più vicino a una possibile cointestazione delle carte ricaricabili (attenzione ogni carta sarà intestata a una sola persona).

Altra peculiarità interessante è quella della possibilità di avere una carta conto, con ampio plafond, fino a 50000 euro da usare anche all’estero, anche per i soggetti protestati.

La carta Viabuy viene rilasciata senza chiedere o indagare sul merito creditizio, e il rilascio avviene con semplice registrazione (quindi nessuna certificazione reddituale da esibire). Infine la tesserina plastificata presenta i numeri in rilievo.

Ti piace? Dillo su:

Carta conto del mese

La carta conto del mese è N26. La scelta è dovuta soprattutto alle recenti novità introdotte tra cui l'adesione, tra le prime in Italia, a Google Pay. Ricordiamo che nella sua versione Standard N26 non ha nessun costo e permette di ricevere e fare bonifici, pagare gratuitamente online e con Pos, prelevare gratis in Euro da tutti gli ATM. Per maggiori info e per aprirla vai all'Home Page mentre per leggere la nostra recensione il link è: N26 Black

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *