Carta IU Banca del Fucino: cosa cambia dalla Famili

Così come per gli altri prodotti finanziari anche con le carte conto spesso è possibile trovare un buon prodotto anche in banche più piccole. Ma Carta IU di Banca del Fucino rientra in questa categoria?

Ricordiamo innanzitutto che questa prepagata deriva direttamente dalla Carta Famili da cui non varia molto se non per l’aspetto invece totalmente mutato. Vediamone insieme le caratteristiche peculiari (vedi anche N26).

Carta IU: costi e condizioni

La carta conto della Banca del Fucino presenta un costo standard annuale pari a 5 euro. Una cifra al di sotto di molte altre concorrenti più rinomate.

Questa commissione, alla pari di quanto accadeva con la carta Famili, può  essere ridotta in funzione dell’apertura concomitante di altre cards da parte di familiari ed amici.


Amazon ContoAdessoV2 728 x 90

Un discorso che vale anche per gli altri costi previsti dall’impiego della Carta IU. Basta infatti far apporre dal titolare della nuova carta conto Banca del Fucino un apposito codice. Ricapitolando questa card ha  gratuiti:

  • il canone home banking;
  • il costo di emissione della carta carta;
  • i Mav, Rav, F24 pagati online;
  • la commissione per l’accredito dello stipendio o della pensione.

A pagamento, invece, alcune altre importanti operazioni tra cui bonifici e prelievi da Atm. Come detto queste commissioni possono essere ridotte in base alla promozione suddetta e, nel particolare, al numero di carte associate.

I livelli sono  chiamati f@mili1, f@mili2 e f@mili3. Questi porteranno alle seguenti riduzioni del canone annuale:

Carta IU: limiti

L’ex Carta Famili della Banca del Fucino è una prepagata con Iban Mastercard e per questo è facilmente accettata sia per gli acquisti online che nei negozi sul territorio nazionale od all’estero. A riguardo il limite massimo giornaliero di spesa è:

  • 2.500 via POS;
  • 2500 via INTERNET.

5.000 euro è anche il massimo trasferimento via IBAN oltre che la ricarica massima giornaliera (10 mila euro quella mensile). Il plafond/saldo è invece di 30.000 euro per un totale massimo di ricariche annuali pari a 180 mila euro.

Carta IU Banca del Fucino: come si richiede

La carta conto può essere richiesta sia da cittadini italiani che stranieri (logicamente residenti in Italia al momento della richiesta). Questa può avvenire online cliccando sul banner ‘Richiedila online’ presente sul sito della banca abruzzese.

Bisognerà poi inviare la documentazione richiesta tramite una delle metodologie a distanza previste che sono:

  • Fax;
  • Mail;
  • Posta tradizionale.

La card verrà inviata direttamente al domicilio indicato in fase di richiesta insieme alle credenziali per accedere all’internet banking.

Carta IU: sicurezza e contatti

La Carta Famili sfrutta i rigidi criteri di sicurezza di Mastercard oltre che un sistema di Sms Alerting gratuito. Ricordiamo inoltre che parliamo di una carta con Iban che riporta il nome e cognome del titolare alla pari di una carta di credito.

Sono infine numerose le possibilità di contatto con la banca che possiamo riassumere in:

  • Filiale Internet : 06.68976542 – 06.68976545 oppure il Fax 06.68976343 Rif. ufficio Internet Banking od ancora l’email : filiale.internet@bancafucino.net;
  • ASSISTENZA MASTERCARD per l’attivazione, blocco carta, richiesta duplicato, SecureCode: numero verde 840 000 474 (dall’Italia) od a pagamento +39 02 34980624 fuori dai convini nazionali o da device mobile;
  • ASSISTENZA per HOME BANKING: numero verde 800 955 540 (dall’Italia) oppure +39 0521 1922211 (da cellulare o fuori Italia).

Per info è possibile anche compilare il form che si trova in fondo alla pagina accessibile al seguente link (https://www.bancafucino.it/carta-conto-famili/)

Ti piace? Dillo su:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *